Appuntamenti
Media e documenti
News dal mondo
News dai soci

Novamont e il Consorzio Di Tutela Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg uniti per la tutela del suolo e del paesaggio

13 maggio 2020 Novamont

Il 7 maggio è stato presentato il Rapporto “Il futuro del vino italiano. Qualità, Sostenibilità e territorio. Il presente e le sfide del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG”.

Il report, nato dall’idea di Fondazione Symbola e del Consorzio di Tutela Conegliano Valdobbiadene, in collaborazione con Novamont ed Enel X, ha lo scopo di mappare le principali soluzioni tecnologiche disponibili sul mercato, al fine di avviare sperimentazioni in campo volte a migliorare prodotti e processi produttivi della filiera vitivinicola nel segno della sostenibilità e della qualità.

L’evento è stato moderato dalla giornalista Maria Pia Zorzi e ha visto la partecipazione di Luca Zaia, Presidente della Regione Veneto, Innocente Nardi, Presidente del Consorzio, Ermete Realacci, Presidente Fondazione Symbola, Catia Bastioli, Amministratore Delegato Novamont e Francesco Venturini, Amministratore Delegato Enel X.

Durante il suo intervento Catia Bastioli ha illustrato le innovazioni sostenibili provenienti dalla filiera delle bioplastiche per un’agricoltura di qualità con al centro la tutela del suolo: il telo di pacciamatura biodegradabile in Mater-Bi ed un formulato bioerbicida a base di acido pelargonico. A partire da questi due prodotti biodegradabili e di origine rinnovabile, nell’ambito della collaborazione tra Novamont ed il Consorzio, saranno avviate importanti attività di sperimentazione e sensibilizzazione che vedranno il coinvolgimento diretto degli agricoltori su iniziative pilota.

Scarica il report Il futuro del vino italiano. Qualità, Sostenibilità e territorio.


↑ torna in cima