Appuntamenti
Media e documenti
News dal mondo
News dai soci

Public Festival Design, cresce la sostenibilità grazie al Greenpallet

Palm sarà sponsor tecnico nella terza edizione del Festival dell’arredo urbano in programma a Milano dal 12 al 17 aprile. I pallet ecosostenibili dell’azienda mantovana saranno usati per il campeggio multilivello nell’area Ventura Lambrate che ospiterà i designer provenienti da tutto il mondo.

14 aprile 2011 Palm

<p><b>Palm</b>, l’azienda italiana leader nell’ecoprogettazione e produzione di Greenpallet realizzato con legname proveniente da foreste gestite in modo sostenibile, e interamente tracciati lungo il loro intero ciclo di vita, sarà sponsor tecnico del <b>Public Design Festival</b>, in programma a Milano dal 12 al 17 aprile. </p><p>Il Festival, in concomitanza con la Settimana del Salone internazionale del Mobile, distribuirà oltre venti progetti in tutto il capoluogo lombardo, dal centro alla periferia. Filo conduttore: tutti i progetti sono pensati e disegnati per proporre <b>nuovi arredi urbani sostenibili</b>, <b>soluzioni innovative</b> per una città più vivibile.</p><p>E Palm, che dell’<b>eco-design</b> ha fatto un veicolo concreto per trasmettere i valori alla base della propria mission aziendale, non poteva mancare a questo fondamentale evento. <br />Un’occasione per far vivere un’esperienza che porta con sé il concetto di <b>filiera corta</b>, di <b>certificazione</b>, <b>legalità</b>, <b>trasparenza</b>. Per vivere ogni giorno l’esperienza della sostenibilità. </p><p>Durante il Festival milanese, i <b>Greenpallet di Palm</b> saranno utilizzati come componenti modulari a ridotto impatto ambientale per la base del campeggio urbano multilivello che, sotto il ponte della tangenziale di via Rubattino, a pochi passi dal nuovo distretto del design Ventura Lambrate, ospiterà i giovani designer provenienti da tutto il mondo per il Salone del Mobile,. Oltre 14mila metri quadri che forniranno una risposta innovativa e funzionale alla richiesta di ospitalità low cost. </p><p>L’uso del Greenpallet Palm, in sostituzione del tradizionale pallet, aumenterà la <b>sostenibilità del progetto</b>. <br />In tutta la sua filiera produttiva e progettuale, infatti, viene sempre ottimizzato l’<b>impegno ambientale e di sostenibilità dell’azienda</b>: dall’origine certificata del legno (con la tracciabilità dalle foreste certificate PEFC) a tutto il suo processo produttivo, anche attraverso una multi-etichetta AssoSCAI di qualificazione ambientale del prodotto che ne facilita una comunicazione diretta e trasparente verso il consumatore, fino al suo recupero in blocchetti di parti riciclate per produrre nuovi elementi.</p><p>Il tutto con un consistente <b>risparmio di CO2</b> sia per i ridotti trasporti (si usa legno certificato da pioppeti locali) che per il basso impatto ambientale. Palm quindi contribuisce a ridurre l’impatto ambientale dell’evento.</p><p></p><p></p>


↑ torna in cima