Appuntamenti
Media e documenti
News dal mondo
News dai soci

Palm a Ecomondo 2010

Palm, azienda leader nella produzione di pallet eco-sostenibili, sarà presente all’edizione 2010 di Ecomondo, in programma a Rimini dal 3 al 6 novembre, con un nuovo modello di allestimento dello stand a ridotto impatto ambientale con approccio sistemico.

2 novembre 2010 Palm

<p>Quest’anno <b>Palm</b>, azienda di Viadana (Mn) leader nella produzione di pallet eco-sostenibili, sarà presente all'edizione 2010 di <b>Ecomondo</b>, in programma a Rimini presso il quartiere fieristico <b>dal 3 al 6 novembre</b> con un <b>nuovo modello di allestimento dello stand a ridotto impatto ambientale</b> con approccio sistemico che verrà realizzato sia con i prodotti della <b>Palm Design</b> di Palm spa (pareti isomodulari, pavimento, scaffalature, orto mobile e albero panca a ridotto impatto ambientale), sia con la <b>Green Design di Sabox</b> (pareti in cartone ondulato) il tutto nello stand 174 pad.D1 Area Ecobuy.</p><p>E’ un esempio di come le relazioni sistemiche tra aziende virtuose possano dar vita a filiere sostenibili e contribuire a <b>ridurre l’impatto ambientale dell’evento</b>, dimostrando l’<b>impegno di Palm e Sabox di realizzare una filiera bosco-legno-carta consumatore responsabile</b>. Questo approccio mira a coinvolgere e comunicare attivamente con i visitatori/consumatori attraverso un insieme di messaggi disposti su totem a forma di albero, simbolo della natura e dei cicli naturali da emulare, all’interno dello stand stesso. a dimostrazione dell’impegno delle due imprese verso la sostenibilità, e la volontà di celebrare così l’anno internazionale della biodiversità e anticipare l’anno internazionale delle foreste decretato per il 2011. <b>Palm nel 2009</b> ha ottenuto un importante risultato ambientale: la <b>riduzione del 18% delle proprie emissioni di CO2</b>, e per <b>compensare le emissioni di CO2</b> che non sarà possibile evitare durante l’evento, ha destinato la <b>piantumazione di 100 pioppi certificati PEFC</b> nel “Bosco degli Illustri” del Comune di Castenuovo Bormida.<br />E’ urgente considerare nel costo dei prodotti e servizi che produciamo e consumiamo il valore della biodiversità, per questo sono necessari programmi in ambito nazionale ed internazionale di tutela del patrimonio forestale anche come strumento per il contrasto ai cambiamenti climatici e lottare contro il commercio illegale di legname aumentando l’utilizzo di legname certificato.</p><p>Con il loro stand a ridotto impatto ambientale <b>Palm</b> e <b>Sabox</b> vogliono comunicare che è possibile e necessario un cambio di paradigma per creare filiere sostenibili e che scegliendo legname certificato PEFC e FSC si contribuisce alla tutela delle foreste, della biodiversità e della legalità.<br />Tutelare la biodiversità significa mantenere la funzionalità degli ecosistemi attraverso l´<b>uso corretto delle risorse e attraverso politiche mirate ad azioni e comportamenti etici e responsabili</b>. L’intento di Palm è dare ai consumatori le basi per poter compiere acquisti responsabili e contribuire alla tutela delle foreste e della biodiversità. I prodotti della Palm Design come l’ortomobile, l’albero panca, i tavoli e le sedie a ridotto impatto ambientale sono strumenti a favore della sostenibilità, in questo modo si intende valorizzare gli imballaggi in legno proponendoli come eco-arredo. Il legname utilizzato è certificato FSC e PEFC, recuperato, riciclato e reimpiegato per ridurre, così, al minimo l’impatto ambientale. La linea <b>Palm Design vuole entrare nella quotidianità dei consumatori attraverso oggetti in legno eco progettati e realizzati ispirandosi ai cicli naturali secondo i principi del design sistemico</b>. Presso l’eco-store “la foresta incantata” della cooperativa Palm Work&Project della quale Palm è socio fondatore, verranno esposti tutti i prodotti della linea Palm Design, attraverso la costruzione di un percorso della sostenibilità in cui i consumatori potranno entrare in contatto con la materia prima legno. </p><p>Inoltre, il <b>5 novembre</b> alle <b>ore 15,30</b> Pad D1 - Arena Ecobuy Green Cafè si terrà il convegno <b>“Green Supply Chain come strumento di marketing per le aziende e per promuovere la responsabilità sociale d’impresa”</b> organizzato da Palm. Sarà un momento di confronto tra realtà imprenditoriali eterogenee sulle leve di marketing utilizzate nella valorizzazione della green supply chain. Un focus su sfide e strategie per valorizzare l’impegno in tema di CSR anche in merito agli anelli invisibili della catena di fornitura, con particolare riferimento all’imballaggio terziario. Il Greenpallet infatti diventa uno strumento imprescindibile per promuovere la responsabilità sociale d’impresa all’interno della green supply chain e rappresenta un forte strumento di competitività per le imprese che lo utilizzano in quanto consente di valorizzare i prodotti trasportati e promuovere la loro responsabilità sociale d’impresa, contribuisce a ridurre le emissioni di CO2, di aumentare il punteggio nel GPP pubblico e privato, aumentare il rating di sostenibilità. Il Greenpallet ® si conferma così come uno strumento a favore della sostenibilità con particolare riferimento al 2011 che, come detto, sarà l’anno internazionale delle foreste. </p><p>Il <b>4 novembre</b> alle<b> ore 11</b> presso la Cupola della Hall Sud (Caffè della scienza) Palm spa, azienda di Viadana (Mn) leader nella produzione di pallet eco- sostenibili, sarà premiata come impresa segnalata tra le prime 10 del settore <b>“Prodotti e servizi innovativi”</b> che praticano la green economy, con l’adesione del Presidente della Repubblica, per aver presentato il <b>progetto del disciplinare sistemico del Greenpallet</b>. </p><p>Il Greenpallet diventa così un indicatore di sviluppo sostenibile e uno strumento imprescindibile per promuovere i prodotti che trasporta nel rispetto della biodiversità, quindi per chi lo acquista è utile a promuovere la propria <b>responsabilità sociale d’impresa</b>. Questo progetto verrà esposto graficamente alla mostra Sinnova all'interno della cupola della hall centrale della Fiera di Rimini, in un percorso in cui prodotti e tecnologie sono in primo piano.</p><p></p><p></p><p><br /></p>


↑ torna in cima