Dal modello “tutto auto” verso un sistema di mobilità sostenibile

L'auto è in crisi ed è sempre più urgente puntare sulla mobilità sostenibile. I difficili numeri di una necessaria riconversione. Quali le linee guida per questa rivoluzione? Un articolo di Anna Donati, responsabile del Gruppo di Lavoro "Mobilità Sostenibile" del Kyoto Club.

3 febbraio 2011 Fonte: Kyoto Club

<p><b>L’auto è in crisi</b> ed è sempre più urgente puntare sulla mobilità sostenibile. Questa conversione richiede idee e progetti che dovrebbero essere sostenute dalle istituzioni pubbliche e dal Governo. <b>Quali le linee guida</b> per questa rivoluzione? </p><p>In questo breve e documentato articolo (vedi allegato), <b>Anna Donati</b>, responsabile del Gruppo di Lavoro "<a href="https://www.kyotoclub.org/gruppi-di-lavoro/mobilita-sostenibile">Mobilità Sostenibile</a>" del Kyoto Club, fornisce una dimensione quantitativa del sistema, affronta le questioni legate alla produzione industriale, al trasporto collettivo, alle infrastrutture e alla riconversione della spesa pubblica e privata ai fini una mobilità più sostenibile economicamente e ambientalmente.</p><p></p>

Riconversione del sistema \”tutto auto\” – Anna Donati (pdf)


↑ torna in cima