Appuntamenti
Media e documenti
News dal mondo
News dai soci

Clima, per decarbonizzare il Paese serve una politica industriale

Gianni Silvestrini: “l’Italia si doti di una infrastruttura green”.

4 maggio 2021 Fonte: Huffington Post

Abbiamo gli strumenti adeguati per decarbonizzare l'Italia e raggiungere gli obiettivi UE di riduzione delle emissioni, impegno ribadito nel Pnrr recentemente approvato dal Governo e dal Parlamento? È questo quello che si chiede il Direttore scientifico di Kyoto Club, Gianni Silvestrini, intervistato da Antonio Cianciullo per Huffington Post.

Dei target sulle energie rinnovabili il piano tace quasi completamente. Oggi siamo al 34% di energia prodotta da fonti pulite. Il Ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, ha sostenuto che al 2030 raggiungeremo il 72% di energia green. Ma Gianni Silvestrini parla di deficit di percorso: "non credo che interventi giusti ma limitati sull'agrofotovltaico, sulle comunità energetiche e una piccola quota dell'eolico offshore giustifichino questo balzo in avanti. Serve di più".

Secondo lo scienziato "il Pnrr dovebbe, da una parte, fornire una spinta per raggiungere gli obiettivi su rinnovabili e mobilità elettrica; dall'altra deve servire all'Italia per dotarsi di quell'infrastruttura "verde" che permetta di accelerare la transizione energetica: autobus elettrici, elettrolizzatori per produrre idrogeno verde, impianti i produzione di batterie, e così via. In poche parole" conclude Silvestrini "al nostro Paese serve un vero e proprio piano industriale".

Guarda la diretta


↑ torna in cima