Appuntamenti
Media e documenti
News dal mondo
News dai soci

Giornata mondiale dell’Ambiente, Kyoto Club “Occorre attrezzarsi rispetto ai gravi impatti del riscaldamento del pianeta e alla perdita di biodiversità”

Oggi si celebra la Giornata Mondiale dell’Ambiente (World Environment Day-WED), l’evento internazionale istituito dall’Assemblea Generale dell’ONU nel 1972 per ricordarci che l’ambiente è il luogo da preservare per crearsi un futuro. Per Gianni Silvestrini, Direttore scientifico di Kyoto Club, quest’anno la Giornata dell’Ambiente ci ricorda che occorre attrezzarsi rispetto agli impatti, sempre più gravi, legati al surriscaldamento del nostro Pianeta e alla perdita di biodiversità.

5 giugno 2021

Il tema della Giornata mondiale dell’Ambiente 2021 è il ripristino degli ecosistemi. Obiettivo è prevenire, fermare e invertire i danni inflitti agli ecosistemi del pianeta, cercando dunque di passare dallo sfruttamento della natura alla sua guarigione. Quest’anno la Giornata lancerà ufficialmente il Decennio delle Nazioni Unite per il Ripristino dell’Ecosistema.

“La Giornata mondiale dell'Ambiente quest'anno ci ricorda che, accanto alla fortissima accelerazione della lotta climatica che fortunatamente sta avvenendo in molti paesi (ma, purtroppo, è ancora poco visibile in Italia), occorre attrezzarsi rispetto ai gravi impatti del riscaldamento del pianeta e alla perdita di biodiversità”, dichiara Gianni Silvestrini, Direttore scientifico di Kyoto Club.

Comunicato stampa (PDF)


↑ torna in cima