Attestato di Prestazione Energetica (APE), Kyoto Club organizza un workshop

Elaborare e compilare correttamente un APE (Attestato di Prestazione Energetica) è l'obiettivo del workshop lanciato da Kyoto Club e l’Associazione Termotecnica Italiana, in collaborazione con il CEntro Ricerca e Servizi per l'Innovazione TEcnologica Sostenibile dell’Università La Sapienza di Roma. A conclusione dell'evento formativo, l'Associazione tramsetterà un webinar di circa un’ora.

20 maggio 2014 Fonte: Kyoto Club

<p>Redigere correttamente un Attestato di Prestazione Energetica (APE), sia per edifici nuovi, sia per le costruzioni esistenti: è questo l’obiettivo del workshop lanciato da Kyoto Club e l’Associazione Termotecnica Italiana, in collaborazione con il CEntro Ricerca e Servizi per l’Innovazione TEcnologica Sostenibile dell’Università La Sapienza di Roma.

Dopo una sintetica introduzione teorica relativa al quadro legislativo e normativo europeo e nazionale, e con grazie a degli esempi pratici, i partecipanti, seguendo punto per punto tutte le fasi di compilazione dei dati, potranno redigere correttamente un APE, valido ai fini di legge.

È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 43 del 21/02/2014 la L. 9/2014 di conversione del D.L. 145/2013, che riguarda disposizioni per avviare il Piano “Destinazione Italia” tra cui anche le misure in materia di certificazione energetica e rinnovabili.

Tra le modifiche della legge: c’è quella relativa all’APE (Attestato di Prestazione Energetica), ovvero la modifica all’art. 6 del D. Lgs.192/2005 sull’obbligo di allegare l’Attestato di Prestazione Energetica (APE). Scatta una sanzione amministrativa, infatti, per chi non presenta l’attestato di certificazione energetica. Tale sanzione va da 1.000 a 18.000 euro.

Il corso si rivolge ai professionisti del settore interessati a imparare a compilare correttamente un Attestato di Prestazione Energetica (APE), come da decreto legge.

Maggiori informazioni

</p>


↑ torna in cima