t Kyoto Club | Girgio Tesi Group Girgio Tesi Group - Kyoto Club

Girgio Tesi Group

Com'è bello sbocciare a Pistoia

Sito web: www.giorgiotesigroup.it/it/home

Il Giorgio Tesi Group produce piante per i giardini di tutto il mondo. Con spirito davvero eroico. E green.

Pistoia, città abbracciata dall’Appennino, grazie a un terreno fertile e a un microclima ideale è diventata una delle capitali europee del vivaismo. Proprio nelle vicinanze c’è la sede di Giorgio Tesi Group, una delle aziende vivaistiche leader in Europa per la produzione di piante ornamentali. L’azienda pistoiese, con oltre 500 ettari di coltivazioni, 4 filiali, più di duecento dipendenti e un fatturato di circa 70 milioni di euro, produce piante per i giardini di tutto il mondo. Da sempre l’azienda – che dal 2000, anno della scomparsa del fondatore Giorgio Tesi, è guidata dal figlio Claudio e dai nipoti – è particolarmente attenta alla sostenibilità. Innanzitutto, perché è stata la prima società europea di questo settore ad essere certificata Emas (Eco-Management and Audit Scheme). E poi il Gruppo ha scelto di legare la promozione del proprio brand al territorio, impegnandosi a restituire una parte di quello che ha ottenuto e a fungere da “motore” per tante iniziative di valorizzazione dell’area. E anche per questo dodici anni fa è stata fondata Naturart, una rivista che parla delle eccellenze di Pistoia in oltre 60 Paesi. Ancora, nel 2010 è nata la Fondazione Giorgio Tesi Onlus, al fine di aiutare le persone più disagiate e supportare iniziative rivolte ai giovani, al mondo della scuola e alla ricerca. Giorgio Tesi Junior è invece il progetto ideato per sostenere lo sport pistoiese, premiando le realtà che si distinguono per la promozione dei valori dello sport e nell’organizzazione del settore giovanile. Infine, nell’ambito del progetto Giorgio Tesi eARTh-Growing Creativity lanciato nel 2017, l’artista Michele Fabbricatore ha dato vita al Giardino della Mente, che fa dialogare natura e arte, in cui la scultura enfatizza la bellezza del verde, l’architettura e il design si fondono con il paesaggio.

Leggi l'articolo originale


↖ torna alla mappa


↑ torna in cima