Appuntamenti
Media e documenti
News dal mondo
News dai soci

Kyoto Club organizza:

Sustainable Civil Society Dialogue for Sustainable Development (SCSD-SD): traguardi e obiettivi raggiunti

L’evento, che si terrà online il 2 ottobre 2020 all’interno del Festival dello Sviluppo Sostenibile di ASviS, si focalizzerà sullo stato dell’arte della cooperazione tra la società civile turca e quella italiana ed europea in materia di cambiamenti climatici. L’iniziativa si terrà in lingua inglese.

Pagina Facebook di Kyoto Club

L'unione fa la forza. È questa la filosofia di fondo di Sustainable Civil Society Dialogue for Sustainable Development (SCSD-SD), un progetto co-finanziato dall'Unione Europea (UE) nell'ambito del programma Civil Society Dialogue – V, che supporta iniziative dedicate allo scambio di conoscenza ed esperienze su temi di interesse comuni alla società civile turca e UE. Obiettivo principale di SCSD-SD è appunto quello di rafforzare i legami tra la società civile turca e quella europea ed italiana in materia di lotta contro il riscaldamento globale e i cambiamenti climatici.

Izmir e Roma sono ora molto più vicine grazie ai ponti che sono stati costruiti fra le due città durante i mesi di attività. La delegazione turca, nel corso del 2019, si è recata in visita prima nella Capitale - dove ha visitato le principiali associazioni ambientaliste tra cui Legambiente, Greenpeace Italia, Coldiretti, Coordinamento nazionale FREE, Lunaria, Federbio – e poi a Bologna, dove ha avuto modo di studiare le buone pratiche del Comune in materia di adattamento e resilienza climatica. Come BLUE AP, un Piano di adattamento locale al cambiamento climatico (il primo adottato in Italia, a cui ha contribuito anche Kyoto Club), con l’obiettivo di rendere la città meno vulnerabile alle conseguenze negative del clima impazzito.

Inoltre la Turchia e la città di Izmir sono ancora più green: il Comune di Karşıyaka ha deciso infatti di rafforzare il suo impegno per la tutela del clima istituendo un dipartimento per la lotta contro il cambiamento climatico. E molte altre municipalità della zona stanno seguendo il buon esempio. 

Per illustrare i progressi e le attività compiute nell'ambito del progetto SCSD-SD, e per delineare i punti di forza dell'associazionismo italiano e della società civile turca e dei loro legami in prospettiva di un rafforzamento, venerdì 2 ottobre, nell'ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile di ASviS, a partire dalle ore 10,30, si terrà un evento per approfondire il tema insieme ad esponenti dell'associazionismo italiano e turco.

L'evento sarà visibile in diretta dalla pagina Facebook di Kyoto Club.

La lingua dei lavori è l'inglese.

Per iscrizioni e richiesta dei materiali del convegno si prega di mandare una mail a Giacomo Pellini: g.pellini@kyotoclub.org.

Scarica il programma (pdf)


↑ torna in cima