Kyoto Club patrocina:

Naturografie

Il progetto "Naturografie" di Roberto Ghezzi è candidato ad AMBIENTI-AMO IL FUTURO per salvaguardare il patrimonio ambientale italiano, come risorsa strategica per la tutela della natura, del paesaggio e della biodiversità. Scopri di più sul progetto!

Le Naturografie di Roberto Ghezzi oltre all’indiscusso contenuto artistico racchiudono in sé un altro significato. Per la loro intrinseca natura di “matrici” di raccolta, sono indicatori utili alla definizione dello stato di salute dell’ecosistema acquatico. Per tale ragione possono essere un preliminare strumento da affiancare alle classiche metodologie scientifiche di campionamento ed analisi di laboratorio atte a determinare la qualità delle acque ed in particolare dei fattori biotici, abiotici e limitanti specifici di un determinato ambiente, sempre rappresentato da un sistema complesso e dinamico.

Le Naturografie possono pertanto assumere un ruolo di veicolo per la mappatura ed il monitoraggio del territorio e della biodiversità (animale e vegetale) che lo caratterizza e contraddistingue. Inoltre è in grado di dimostrare le capacità di crescita e rigenerazione degli elementi costituenti un determinato ambiente su una superficie estranea che possiede due fondamentali caratteristiche: l’essere un supporto vergine e l’eco- compatibilità.

Scopri di più sul progetto: Pagina Facebook START Cultura

Vota il Progetto “Naturografie”


↑ torna in cima