Icona termometro del mondo
Temperatura del mondo a maggio 2019
Icona prezzo del petrolio
24 giugno 2019
Prezzo del petrolio (Nymex): 57,68 $/bbl
Icona prezzo del carbonio
24 giugno 2019
Prezzo del carbonio (EU): 25,72 €/tCO2
Eventi > prossimi eventi

torna alla lista dei prossimi eventi

15-17 maggio 2019

Exco2019 - l'Expo della Cooperazione Internazionale

Appuntamento a Fiera Roma dal 15 al 17 maggio per exco2019, il primo Expo della cooperazione internazionale. Anche Kyoto Club collabora all'evento.

Roma

Il prossimo maggio la Cooperazione Internazionale sarà protagonista a Roma del primo appuntamento dedicato a questo settore: exco2019 - l'Expo della Cooperazione Internazionale. Aperto negli spazi di Fiera Roma dal 15 al 17 maggio, ideato e realizzato da Fiera Roma assieme a Diplomacy e Sustainaway, con numerose collaborazioni tra cui quella di Kyoto Club, l'Expo è rivolto a tutte le aziende, in particolare quelle che siano impegnate nell'offerta di servizi, prodotti e soluzioni per lo sviluppo sostenibile per i Paesi interessati all'implementazione di azioni di cooperazione. Un luogo dove l’intera filiera della cooperazione si può mettere in mostra ed incontrarsi: dalle istituzioni nazionali, europee e multilaterali alle ONG, dagli enti profit alle organizzazioni della società civile, passando per le istituzioni finanziarie pubbliche e private.

exco2019 - l'Expo della Cooperazione Internazionale può essere considerata come una logica conseguenza di quanto sta cambiando, in Italia, in questo ambito ad iniziare, ad esempio, dalla Legge 125/14 che segna per la Cooperazione Internazionale italiana un punto di svolta nel modo di porsi del nostro Paese rispetto a questo settore strategico sia da un punto di vista di politica estera che di quello economico di sviluppo anche per le imprese del nostro Paese.

La Riforma è, quindi, è uno strumento che consente la condivisione e la collaborazione tra soggetti diversi con l'obiettivo di migliorare le condizioni economiche e sociali delle comunità nei quali i diversi attori operano e, soprattutto, permette di lavorare insieme per la tutela e lo sviluppo di queste. In altre parole, la 125/14 accredita per la prima volta le imprese private a scopo di lucro tra coloro che partecipano al sistema della Cooperazione allo sviluppo italiana, definendo queste come “agenti di sviluppo”.

Un nuovo modo, dunque, di interpretare la cooperazione allo sviluppo non più semplicemente intesa come azione di aiuto e sostegno o appiattita dal punto di vista commerciale come strumento per l'esportazione e l'internazionalizzazione, ma un'opportunità per le imprese in grado di essere innovative, sostenibili e flessibili nell'affrontare le nuove sfide globali dei prossimi anni.

In tal senso, il settore fieristico con exco2019 si fa compartecipe di un cambiamento rispetto alla cooperazione internazionale allo sviluppo in modo che questa sia sempre più percepita ed intesa come una sfida strategica, anche economicamente, che può e deve portare il nostro Paese a realizzare relazioni virtuose con i Paesi in via di sviluppo, contribuendo, soprattutto, a creare posti di lavoro in loco, in linea con gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SdDGs) e Agenda 2030.

Nello specifico exco2019 è 30.000 metri2 di esposizione per prodotti e servizi, con spazi preposti agli incontri, coordinati da un'innovativa piattaforma online MYAGENDA dove sarà possibile un incontro tra domanda e offerta tra imprese, e tutti i principali soggetti attivi in questo settore. Un programma ricco di seminari, workshop e dibattiti dedicati all'ambito della cooperazione, ma soprattutto un'occasione per agevolare relazioni e accordi che consentano lo sviluppo di iniziative e progetti, il sostegno degli investimenti e il coordinamento delle strategie sostenibili di intervento nel settore.

Un'opportunità per dare seguito a relazioni e partnership che permettano di avere nuove occasioni di business e, al contempo, in grado di promuovere l'incontro con i rappresentanti delle Istituzioni estere ed italiane, con quelli delle Agenzie e delle organizzazioni internazionali, del mondo del non-profit, delle rappresentanze del mondo del lavoro, del volontariato e delle imprese.

L'appuntamento del prossimo maggio può essere inteso, quindi, come una vera e propria vetrina della cooperazione internazionale italiana.

Torna in cima alla pagina Torna alla Home page Iscriviti alla mailing list