Icona termometro del mondo
Temperatura del mondo a marzo 2020
Icona prezzo del petrolio
20 maggio 2020
Prezzo del petrolio (Nymex): 32,50 $/bbl
Icona prezzo del carbonio
20 maggio 2020
Prezzo del carbonio (EU): 20,11 €/tCO2
Documentazione > news

torna alla lista news

25 marzo 2020

Coronavirus, crolla lo smog a Roma, Milano e Bergamo

Secondo l'Agenzia Europea per l'Ambiente, le limitazioni della mobilità dovute al COVID-19 hanno contribuito ad abbattere le emissioni di biossido di azoto (NO2) in diverse città italiane ed europee.

Secondo l'Agenzia europea per l'ambiente, nelle ultime settimane le concentrazioni di biossido di azoto (NO2), un inquinante emesso principalmente dal trasporto su strada, sono diminuite in molte città italiane a causa dell'introduzione di restrizioni alla mobilità e al minor numero di veicoli in circolazione.

A Milano, le concentrazioni medie di NO2 nelle ultime quattro settimane sono state inferiori di almeno il 24% rispetto alle quattro settimane precedenti quest'anno. Nel capoluogo lombardo la concentrazione media durante la settimana del 16-22 marzo è stata del 21% inferiore rispetto alla stessa settimana del 2019.

A Bergamo, c'è stato un costante declino del biossido di azoto nelle ultime quattro settimane. La concentrazione media durante la settimana del 16-22 marzo è stata del 47% inferiore rispetto alla stessa settimana del 2019.

A Roma, le concentrazioni medie di NO2 nelle ultime quattro settimane sono state inferiori del 26-35% rispetto alle stesse settimane del 2019.

Tendenze simili si possono vedere in altre città europee in cui sono state implementate misure di blocco durante la scorsa settimana. A Barcellona, ​​i livelli medi di NO2 sono diminuiti del 40% da una settimana a quella successiva, e rispetto alla stessa settimana del 2019, la riduzione è stata del 55%, mentre a Madrid, l'abbattimento è stato del 56% da una settimana a quella successiva. Rispetto alla stessa settimana del 2019, la riduzione è stata del 41%. Trend negativo per lo smog anche a Lisbona, dove i livelli medi di NO2 sono diminuiti del 40% da una settimana a quella successiva. Rispetto alla stessa settimana del 2019, la riduzione è stata del 51%.

Torna in cima alla pagina Torna alla Home page Iscriviti alla mailing list