Icona termometro del mondo
Temperatura del mondo a maggio 2020
Icona prezzo del petrolio
7 luglio 2020
Prezzo del petrolio (Nymex): 40,05 $/bbl
Icona prezzo del carbonio
7 luglio 2020
Prezzo del carbonio (EU): 29,39 €/tCO2
Documentazione > news

torna alla lista news

4 giugno 2020

Bioplastiche: nasce un nuovo imballaggio "green" in grado di trasformarsi in compost

Il prodotto rappresenta il risultato della virtuosa collaborazione di una filiera tutta italiana (Novamont, Saes, Sacchital, TicinoPlast e Ima).

La filiera delle bioplastiche e biochemicals, dopo anni di lavoro, è riuscita ad ottenere un primo packaging compostabile ad elevata barriera ai gas per prodotti alimentari a lunga conservazione: un’alternativa per quegli imballaggi multistrato e multi-materiale, ad oggi impossibili da recuperare, con un conseguente spreco di preziose risorse economiche e ambientali.

Il nuovo imballaggio, non è soltanto un prodotto altamente innovativo, ma ha una valenza simbolica importante poiché rappresenta il risultato della virtuosa collaborazione di una filiera tutta italiana (Novamont, Saes, Sacchital, TicinoPlast e Ima) e l’esempio concreto di ciò che l’applicazione di un modello di bioeconomia circolare può realizzare, per cambiare il paradigma di sviluppo e rigenerare le risorse anziché distruggerle.

L’imballo, in grado di trasformarsi in compost, per rigenerare i suoli e decarbonizzare l’atmosfera, sarà utilizzato in una gamma di prodotti Misura portati sul mercato da Colussi. 

Si tratta di un’altra  testimonianza  di quanto  la filiera italiana delle bioplastiche sia vitale e capace di interconnettere attori  diversi quali  i compostatori, gli agricoltori, i brand owner, i produttori di nuove materie prime, i trasformatori, i costruttori di macchine e di impianti, il mondo del lavoro e dell’ambientalismo nonché  la grande distribuzione organizzata,  coinvolgendo i territori e le competenze esistenti, riconnettendo economia e società, dando vita ad una piattaforma unica di innovazione sistemica  a partire dal suolo e dalla sua rigenerazione.   

L’auspicio  è che la bioeconomia circolare possa avere  uno spazio rilevante nel Green New Deal  Italiano per liberare  tutto il suo potenziale di accelerazione rendendo  il Paese più resiliente, sostenibile e  driver di innovazione continua in Europa.

La conferenza stampa di presentazione si è svolta lo scorso 4 giugno sulla pagina di Misura: http://www.misura.it/novita-e-concorsi/terreno-comune/.

Torna in cima alla pagina Torna alla Home page Iscriviti alla mailing list