Icona termometro del mondo
Temperatura del mondo a agosto 2020
Icona prezzo del petrolio
18 settembre 2020
Prezzo del petrolio (Nymex): 41,16 $/bbl
Icona prezzo del carbonio
18 settembre 2020
Prezzo del carbonio (EU): 28,59 €/tCO2
Documentazione > news

torna alla lista news

24 agosto 2020

Superbonus e sismabonus al 110%: il Decreto Asseverazioni

Firmato il Decreto Asseverazioni, pubblicato lo scorso 5 agosto. La modulistica per gli interventi di efficientamento energetico.

Il Ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, ha firmato il decreto attuativo relativo alla modulistica e alle modalità di trasmissione dell’asseverazione agli organi competenti, tra cui Enea, per gli interventi di efficientamento energetico degli edifici previsti dal decreto Rilancio.

Con questo provvedimento viene pubblicata la modulistica che definisce le modalità di trasmissione dell’asseverazione, mentre diventa operativa anche la procedura inerente le verifiche e gli accertamenti delle attestazioni e certificazioni infedeli.

L’asseverazione potrà avere ad oggetto gli interventi conclusi o in uno stato di avanzamento delle opere per la loro realizzazione, nella misura minima del 30% del valore economico complessivo dei lavori preventivato. Il decreto è stato inviato alla Corte dei conti per la registrazione. In fase di completamento, invece, l'iter per ottenere il concerto del MEF, MATTM e del MIT sul decreto attuativo che definisce i requisiti tecnici per il Superbonus e il Sismabonus al 110%.

Decreto e allegati sono disponibili sul sito del MISE al seguente link

Il Ministro Patuanelli ha sottolineato che "I due decreti attuativi servono per dare completezza e dare forma ad una fondamentale misura che il governo ha voluto inserire nel Decreto Rilancio, l’Ecobonus e il Sismabonus al 110%. Abbiamo già parlato molto di questa misura. Lo voglio fare per l’ennesima volta perché rappresenta per il Governo e, in particolare, per il Ministero dello Sviluppo Economico una misura fondamentale per il rilancio di un settore industriale importantissimo per l’Italia, quello delle costruzioni. Una misura che ha una serie di elementi positivi che vorrei brevemente elencare. Il primo elemento è quello del rilancio produttivo di un settore e di una filiera centrale del nostro Paese, che nel corso degli anni ha pagato tutte le crisi economiche a caro prezzo. Il secondo aspetto cruciale è costituito dalle riqualificazioni energetiche e antisismiche del patrimonio residenziale privato, dando al contempo garanzia ai cittadini di poter accedere a quegli interventi senza esborso di denaro. È una misura anche sociale, che garantisce a tutti, a prescindere dalle fasce di reddito, di poter vivere in case efficienti e sicure.Terzo elemento fondamentale è quello del risparmio energetico. Il Piano Nazionale Integrato Energia e Clima costruito dal nostro Paese nel dicembre dello scorso anno è un piano sfidante che ha degli obiettivi importanti di riduzione delle emissioni. Riteniamo che il settore dell’edilizia debba compartecipare in modo massiccio al raggiungimento di questi obiettivi di target di riduzione delle emissioni di CO2. Per farlo c’è bisogno di un forte incentivo alla realizzazione di interventi di efficientamento sugli edifici pubblici e privati. L’Ecobonus, il Sismabonus e quindi il Superbonus al 110% ha questa terza finalità di grande importanza".

 

 

Torna in cima alla pagina Torna alla Home page Iscriviti alla mailing list