Icona termometro del mondo
Temperatura del mondo a agosto 2019
Icona prezzo del petrolio
15 novembre 2019
Prezzo del petrolio (Nymex): 56,53 $/bbl
Icona prezzo del carbonio
15 novembre 2019
Prezzo del carbonio (EU): 23,57 €/tCO2
Documentazione > news

torna alla lista news

4 novembre 2019 (La Stampa Tuttogreen)

Herbeeside, #GreenHeroes amici dei campi e delle api

Nuova tappa del viaggio dell’attore Alessandro Gassmann tra i protagonisti dell’economia pulita, che non spreca, non inquina, e genera lavoro e sviluppo rispettando l'ambiente.

Per combattere le erbe infestanti il filosofo greco Democrito consigliava l’uso di fiori di lupino messi a macerare nel succo di cicuta. Secondo Plinio il Vecchio, la soluzione consisteva nello spargere sul terreno un composto di olio, pece e grasso. Per secoli, gli agricoltori hanno cercato soluzioni alle “malerbe", finché la chimica, con i diserbanti, non ha "risolto" il problema con metodi radicali, che però creano criticità agli altri cicli produttivi, come quello delle api. E la disputa tra agricoltori e gli apicoltori non è mai cessata, almeno finché Eugenio Cavalli non ha trovato un modo sostenibile ed economicamente conveniente per diserbare. 

L’agricoltura è un pilastro dell’economia sarda, e la ditta cagliaritana Cavalli & Cavalli da più di quarant'anni si occupa di commercializzare macchine agricole nel sud della regione. Eugenio Cavalli, responsabile commerciale dell’azienda, si trova spesso a parlare con la sua clientela dei problemi che incontra nel quotidiano.  Gli apicoltori sono allarmati per l’indebolimento delle loro api e, dati alla mani, pretendendo che si bandiscano i diserbanti. Gli agricoltori, pur conoscendo la tossicità dei prodotti che usano e soffrendo una sempre minor fertilità dei loro terreni, sono però convinti che quello sia il male minore e che non si possa fare a meno di spargere sui campi quelle sostanze.
Eugenio decide quindi di cercare una soluzione che possa diserbare senza compromettere il benessere delle api e forse fare anche qualcosa di più. Dopo una lunga ricerca scopre l’esistenza di un macchinario che, attraverso un getto di vapore, uccide le erbe infestanti senza lasciare sul terreno e sulle piante residui tossici. Quel sistema però non ha avuto successo perché i risultati non risultano paragonabili a quelli dei diserbanti chimici. 
Eppure sembra una bella idea, ed Eugenio è convinto di poter migliorare il rendimento di quella macchina, magari usando qualche sostanza naturale. Ne parla con Daniela Ducato, un’altra #GreenHero, che lo spinge a condividere l’idea con altri imprenditori. In breve, trova una rete in grado di inventare un composto naturale che vaporizzato insieme all'acqua, elimina le erbe infestanti senza lasciare residui: il Natural Weed Control.

Si tratta di una soluzione zuccherina prodotta dagli scarti di lavorazione dell’aceto di agrumi e dal propoli – agricoltura e apicoltura insieme - che oltre a diserbare ha un’azione antiparassitaria e anticrittogamica. E non solo, grazie al contenuto di componenti di natura fenolica, il composto è ricco di proprietà fitostimolanti che rendono più produttive le colture. Praticamente una rivoluzione.
La notizia si sparge rapidamente ben oltre la Sardegna, e in meno di un anno arrivano richieste da ogni parte d’Italia. Le richieste da parte degli agricoltori sono così numerose che si rende necessario creare un'azienda ad hoc. È il 2018 quando Eugenio Cavalli fonda Herbeeside e insieme alle rete che si è costruita brevetta a livello internazionale Natural Weed Control. Herbeeside, la prima azienda in grado di rispondere, agli stessi costi e con la stessa resa dei prodotti chimici, alla necessità di diserbare senza mettere a repentaglio altri cicli produttivi.
Eugenio Cavalli, Herbeeside e la comunità di imprenditori che collaborano con lui sono i #GreenHeroes che hanno tramutato le discussioni tra apicoltori e agricoltori in una collaborazione efficace, in grado di tenere conto delle esigenze di tutti gli attori protagonisti di questi importanti cicli produttivi. 

leggi la notizia su La Stampa Tuttogreen

Torna in cima alla pagina Torna alla Home page Iscriviti alla mailing list