Icona termometro del mondo
Temperatura del mondo a nov. 2019
Icona prezzo del petrolio
23 gennaio 2020
Prezzo del petrolio (Nymex): 56,02 $/bbl
Icona prezzo del carbonio
23 gennaio 2020
Prezzo del carbonio (EU): 24,98 €/tCO2
Documentazione > news

torna alla lista news

2 dicembre 2019

Progetto SCSD-SD, "Environmental Energy Association" in visita di studio a Bologna

Nell'ambito del progetto SCSD-SD, dal 25 al 30 novembre l'associazione turca "Environmental Energy Association" ha compiuto insieme a Kyoto Club una visita di studio a Bologna. Obiettivo è stato lo studio delle buone pratiche delle organizzazioni, imprese, ed enti visitati e il rafforzamento della cooperazione e del dialogo in campo ambientale tra la società civile italiana e quella turca.

Dal 25 al 30 novembre 2019, l'organizzazione turca Environmental Energy Association, accompagnata da Kyoto Club, è venuta in visita a Bologna per incontrare le principali organizzazioni ambientaliste e gli esponenti del Comune della Città.

La visita di studio ha visto la partecipazione dell'Associazione turca a diversi workshop e seminari, a incontri e dibattiti con gli esponenti delle organizzazioni e degli Enti pubblici.

L'iniziativa si è svolta nell'ambito di Sustainable Civil Society Dialogue for Sustainable Development (SCSD-SD), un progetto che ha come partner Kyoto Club e Environmental Energy Association, co-finanziato dall'Unione Europea (UE) nell'ambito del programma Civil Society Dialogue.

Martedì 26 novembre la visita di studio è iniziata alle 10 al separatore di rifiuti del Gruppo Hera, con un tour dettagliato dell'impianto, durante il quale il personale del Gruppo ha spiegato la gestione di ogni singolo passaggio della separazione dei rifiuti. Nel pomeriggio, è stata organizzata una visita guidata FICO in cui i partecipanti hanno avuto la possibilità di incontrare molte delle organizzazioni che si possono trovare all'interno del parco alimentare.

Mercoledì 27 novembre si sono svolte due sessioni informative circa le attività internazionali ed ambientali del Comune di Bologna presso Palazzo D’Accursio, dove il Comune ha sede ufficiale dal XIII secolo. Si sono svolte due sessioni: - la prima, con l'Ufficio Relazioni Internazionali, sul coinvolgimento del Comune nella rete Eurocity. La seconda è stato tenuta dall'Ufficio per la sostenibilità: è stata illustrata la struttura generale dei dipartimenti e degli uffici comunali, e sono state poi presentate le attività dell'ufficio sottolineando la cooperazione con gli altri dipartimenti. Gli esponenti dell'ufficio hanno poi spiegato il progetto LIFE Blue Ap, che ha portato al Piano di adattamento climatico di Bologna e alle ulteriori fasi che hanno avuto luogo dopo la fine del progetto. La giornata è proseguita con la visita alla FIU - Fondazione Innovazione Urbana, un'organizzazione no profit che coordina le associazioni della società civile locale operanti nell'area di Bologna. Gli esponenti della Fondazione hanno introdotto la struttura e le attività della FIU, mettendo in evidenza l'interazione con le associazioni dei cittadini locali. Infine, nel pomeriggio il gruppo si è recato in visita a Second Life, l'area per il riutilizzo dei materiali del Comune di Bologna.

La mattinata di giovedì 28 novembre si sono svolte due ulteriori sessioni informative presso gli Uffici del Comune di Bologna, la prima in cui il Dipartimento Ambiente ha spiegato la gestione e la pianificazione degli spazi verdi pubblici, con particolare attenzione all'adattamento e alla resilienza climatica. La seconda sessione si è tenuta con i dirigenti dell'Ufficio per la mobilità sostenibile, i quali hanno condiviso una presentazione sulle politiche di mobilità sostenibile di Bologna, ad esempio il servizio di condivisione di biciclette e auto già introdotto che copre l'intera area comunale o l'eccezionale quantità di piste ciclabili realizzate. Si sono inoltre concentrati sui cosiddetti PUMS - Piani di mobilità sostenibile urbana - condotti dal comune e che sono di grande interesse per il processo di pre-adesione. Dopo pranzo, si sono svolte due visite: Il primo alla Fondazione Golinelli ​​dove il personale ha illustrato il campo di applicazione della Fondazione - anche come vengono definite le basi nell'UE e in Italia legislazione - e le sue attività offrono ai cittadini alcuni servizi, dai laboratori scientifici avanzati per le scuole superiori alle aree di co-lavoro. Dalle 17 alle 18 l'ultima visita ha avuto luogo al CAAB, il centro agroalimentare di Bologna, dove sono state presentate attività del CAAB con le organizzazioni agroalimentari e le parti interessate e ha mostrato alcuni video e dati sull'impianto fotovoltaico per tetto CAAB, che è il più grande dell'UE e verrà ulteriormente ampliato nei prossimi anni.

L'ultimo giorno, venerdì 29 novembre, il gruppo si è unito al mattino alla manifestazione Climate Global Strike organizzata a Bologna - come in tutto il mondo - dai giovani del venerdì per il futuro. Dopo pranzo, alle 15:00, il gruppo ha raggiunto lo Showroom Energia e Ambiente (Showroom Energia e Ambiente), centro espositivo e informativo dedicato a scuole, cittadini e parti interessate.

Tutte le persone incontrate durante la visita di studio hanno deciso di unirsi al gruppo di lavoro SCSD-SD, iniziando condividendo le migliori pratiche illustrate in questi giorni, che nei prossimi mesi costruiranno una piattaforma online dedicata.

Scarica la presentazione "Inetegrated waste cycle" di Hera Group

Scarica la presentazione "Plans and projects for Bologna mobility" dell'Ing. Cleto Carlini (Comune di Bologna)

Scarica la presentazione "Actions and policies for sustainable and innovative mobility" dell'Ing. Cleto Carlini (Comune di Bologna)

Scarica la presentazione "Towards a collaborative city" di Fondazione Innovazione Urbana

Torna in cima alla pagina Torna alla Home page Iscriviti alla mailing list