Icona termometro del mondo
Temperatura del mondo a giugno 2018
Icona prezzo del petrolio
2 agosto 2018
Prezzo del petrolio (Nymex): 67,65 $/bbl
Icona prezzo del carbonio
2 agosto 2018
Prezzo del carbonio (EU): 17,40 €/tCO2
Chiusura estiva ufficio
L'ufficio Kyoto Club rimarrà chiuso dal 13 al 24 agosto. A tutti i Soci e i lettori di Kyoto Club i migliori auguri per una serena pausa estiva.
Documentazione > news

torna alla lista news

16 luglio 2018

Efficienza energetica, più tempo per accedere ai finanziamenti del Fondo Kyoto

Sono stati prorogati fino al 31 dicembre 2018 i termini per accedere al Fondo Kyoto, che finanzia interventi di efficienza energetica negli edifici scolastici pubblici.

Sono stati prorogati sino al 31 dicembre 2018 i termini per accedere al Fondo Kyoto per l'efficientamento energetico degli edifici scolastici. La decisione è stata presa dal ministero dell'Ambiente con un apposito decreto (D.M 242/2018), pubblicato sul sito web del dicastero presieduto da Sergio Costa.

Il bando promuove, attraverso la concessione di prestiti a tasso agevolato dello 0,25%, interventi di riqualificazione energetica degli immobili di proprietà pubblica, adibiti all’istruzione di ogni ordine e grado. Possono beneficiare dei finanziamenti, nel limite massimo del 50% del valore del progetto, anche interventi di adeguamento sismico e, più in generale, di messa in sicurezza dell’edificio. 

Requisiti per accedere ai finanziamenti. Stando al decreto, gli interventi finanziabili devono rispettare una serie di requisiti: conseguire un miglioramento del parametro dell'efficienza energetica dell'edificio oggetto di intervento di almeno due classi in un periodo massimo di tre anni dalla data di inizio dei lavori di riqualificazione energetica; i progetti di intervento dovranno rispettare i requisiti tecnici minimi e i costi unitari massimi di cui al decreto del Ministero per lo sviluppo economico di concerto con il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare del 28 dicembre 2012 (Conto Termico); i progetti di intervento, qualora reso necessario dalle condizioni degli edifici, dovranno prevedere l'adeguamento alle norme sulla sicurezza dei luoghi e degli impianti, nonchè le norme in materia di prevenzione antisismica. Tali opere, qualora strettamente funzionali e comunque non prevalenti, potranno essere finanziate nel limite dell'importo massimo finanziabile previsto per singolo edificio; i progetti di intervento dovranno altresì assicurare la bonifica o messa in sicurezza delle parti di immobile o sue pertinenze contaminate da amianto. Tali opere, qualora strettamente funzionali e comunque non prevalenti, potranno essere finanziate nel limite dell'importo massimo finanziabile previsto per singolo edificio.

Ammontare dei finanziamenti.  In base al decreto del 14 aprile 2015 riguardante “Misure per l'efficientamento energetico degli edifici scolastici”, per gli interventi a valere sul Fondo Kyoto sono stati stanziati 350 milioni di euro. A febbraio del 2016, è stata approvata la riprogrammazione delle risorse residue del Fondo per l'efficientamento energetico degli edifici scolastici, superiori a 247 milioni euro.

D.M n.242/2018

Torna in cima alla pagina Torna alla Home page Iscriviti alla mailing list