Icona termometro del mondo
Temperatura del mondo a giugno 2018
Icona prezzo del petrolio
2 agosto 2018
Prezzo del petrolio (Nymex): 67,65 $/bbl
Icona prezzo del carbonio
2 agosto 2018
Prezzo del carbonio (EU): 17,40 €/tCO2
Chiusura estiva ufficio
L'ufficio Kyoto Club rimarrà chiuso dal 13 al 24 agosto. A tutti i Soci e i lettori di Kyoto Club i migliori auguri per una serena pausa estiva.
Documentazione > news

torna alla lista news

5 gennaio 2018 (L' Huffington Post)

Se pagheremo di più le bollette è colpa soprattutto degli sconti alle industrie energivore

Si vuole fare credere, pur senza dirlo direttamente, che la responsabilità dell'aumento dei costi in bolletta è delle rinnovabili e che il gas è un'alternativa simil-verde più a buon mercato e dunque via a gasdotti e ri-gassificatori. La realtà è ben diversa. Monica Frassoni sull'Huffington Post.

Di chi è la colpa dell'aumento dei costi della bolletta? Se lo chiede Monica Frassoni sull'Huffington Post. "Si vuole fare credere, pur senza dirlo direttamente, che la responsabilità dell'aumento dei costi in bolletta è delle rinnovabili" - sostiene Frassoni, che continua - e che il gas è un'alternativa simil-verde più a buon mercato e dunque via a gasdotti e ri-gassificatori. La realtà è ben diversa".

E la realtà è che le rinnovabili poco c'entrano con i rincari. Anzi, come sostiene lo stesso Governo, i costi per incentivi in bolletta si stanno riducendo.

La responsabilità è dello sconto alle industrie energivore, che pagano meno di quello che consumano, scaricando il differenziale agli altri consumatori, copmprese le famiglie. E quando si parla di costi non è da intendere solamente il loro risvolto economico, ma anche quello ambientale.

Leggi l'articolo completo di Monica Frassoni su L'Huffington Post 

Torna in cima alla pagina Torna alla Home page Iscriviti alla mailing list