Icona termometro del mondo
Temperatura del mondo a giugno 2018
Icona prezzo del petrolio
19 luglio 2018
Prezzo del petrolio (Nymex): 68,27 $/bbl
Icona prezzo del carbonio
19 luglio 2018
Prezzo del carbonio (EU): 16,08 €/tCO2
Documentazione > news

torna alla lista news

28 febbraio 2018

Nel mondo ci sono oltre 100 città alimentate per il 70% da energia rinnovabile

Delle oltre 570 città globali censite da Carbon Disclosure Project, oltre 100 producono oltre il 70% della loro elettricità da fonti rinnovabili come idroelettrico, geotermico, solare ed eolico. Nella classifica figurano due città italiane, Bolzano e Oristano.

Su 570 città del mondo censite, più di 100 hanno già raggiunto una quota del 70% di energia elettrica prodotta da rinnovabili, un numero che cresce costanmtemente.

Lo afferma Carbon Disclosure Project (CDP) , un'organizzazione che fornisce ad imprese, governi e investitori il sistema globale di misurazione e rendicontazione ambientale.

Sul podio delle città più green a livello energetico stilata da CDP c'è Oslo (Norvegia) che produce circa il 100% di energia elettrica da rinnovabili. Tra le altre città che figurano nell'elenco: Auckland, (Nuova Zelanda), Nairobi (Kenya), Seattle (Stati Uniti) e Vancouver (Canada).

Nel 2015 erano solo 42 i centri che avevano dichiarato una copertura di oltre il 70% della domanda elettrica da energie rinnovabili (i dati sul mix di rinnovabili sono auto segnalati tramite il questionario di CDP). Oggi, secondo i risultati di CDP, 275 città dichiarano di utilizzare energia idroelettrica, 189 eolica e 184 solare. Altre 164 utilizzano biomasse e 65 fonti geotermiche.

In questa lista, figurano anche due città italiane, Oristano e Bolzano: la prima sfrutta la propria elettricità al 100% da fonti idroelettriche e ha come obiettivo la riduzione delle emissioni climalteranti del 23% entro il 2020. La seconda, ricava la propria energia elettrica da un mix di fonti come idroelettrico e solare.

La lista di CDP include anche Reykjavík, Capitale dell'Islanda, città che sfrutta l'energia geotermica e idroelettrica, e Basilea, in Svizzera, alimentata per il 100% da energia rinnovabile.

Nella classifica figuarno anche 58 grandi città USA che si sono impegnate a passare al 100% a fonti rinnovabili: esemplare è il caso Burlington, in Vermont, che soddisfa il proprio fabbisogno energetico con  energia eolica, solare, idroelettrica e biomassa.

C'è un enorme potenziale di energia solare ed eolica in molti paesi africani: centri come Dar es Salaam, in Tanzania, Harare, in Zimbabwe e Mazabuka, nello Zambia stanno già sfruttando i loro benefici.

I dati CDP 2017 mettono in evidenza come le città stiano intensificando dal 2015 le azioni contro i cambiamenti climatici, con un significativo aumento dei report ambientali, degli obiettivi di riduzione delle emissioni e dei piani di azione per il clima, ciò, si spiega, in seguito all’Accordo di Parigi.

“Le città sono responsabili del 70% delle emissioni di CO2 legate all'energia. Il loro potenziale per la costruzione di un'economia sostenibile è dunque immenso. Invitiamo tutte le città a rivelarci i propri piani, a collaborare per raggiungere gli obiettivi dell'Accordo di Parigi e dare priorità allo sviluppo di ambiziose strategie di approvvigionamento di energia rinnovabile. Ora è il momento di agire”, ha dichiarato Kyra Appleby, Director of Cities, CDP.

Con circa 275 città che sfruttano le potenzialità dell' energia idroelettrica, 189 che generano elettricità dall'energia eolica e 184 che utilizzano il fotovoltaico solare, ci aspettiamo di vedere più città destinate al 100% di energia rinnovabile.

Guarda il database di CDP

Le città del mondo alimentate da energia rinnovaile

Torna in cima alla pagina Torna alla Home page Iscriviti alla mailing list