Icona termometro del mondo
Temperatura del mondo a giugno 2018
Icona prezzo del petrolio
19 luglio 2018
Prezzo del petrolio (Nymex): 68,27 $/bbl
Icona prezzo del carbonio
19 luglio 2018
Prezzo del carbonio (EU): 16,08 €/tCO2
Documentazione > news

torna alla lista news

23 febbraio 2018

Generali si tinge di verde: disinvestirà 2 miliardi di euro dal carbone

Decisione storica del CDA di Generali: il gruppo disinvestirà 2 miliardi di euro dal carbone. Sono previsti inoltre 3,5 miliardi di euro nuovi investimenti green entro il 2020 e un aumento l’offerta dei prodotti a valenza ambientale.

Il Consiglio di Amministrazione di Assicurazioni Generali S.p.A, riunitosi il 21 febbraio sotto la presidenza di Gabriele Galateri di Genola, ha approvato la strategia sul cambiamento climatico: il Gruppo dismetterà investimenti azionari sul carbone e gradualmente anche quelli obbligazionari per una cifra pari a 2 miliardi di euro. Generali applicherà delle eccezioni solo in quei Paesi dove la produzione di energia elettrica e per il riscaldamento sono ancora dipendenti, senza alternative significative nel medio periodo, dal carbone. Attualmente tali eccezioni ammontano ad una porzione marginale degli investimenti (pari circa allo 0,02% dei general account).

Inoltre, sono state adottate altre decisioni green: 3,5 miliardi di euro saranno destinati a settori ambientali (principalmente attraverso green bonds green infrastructures) e saranno attuati strumenti di monitoraggio e valutazione per valutare la corretta implementazione del Piano d'Azione ed il possibile miglioramento degli obiettivi. Inoltre, nei Paesi nei quali l’economia e l’occupazione dipendono in modo significativo dal settore del carbone, Generali coinvolgerà, attraverso un dialogo costante, emittenti, clienti e altri stakeholder, monitorando i loro piani di riduzione degli impatti ambientali, la strategia di transizione verso attività a basso impatto ambientale e le misure previste per la protezione della comunità e dei cittadini. Le informazioni fornite verranno valutate di volta in volta per procedere a definire azioni più specifiche.

"Congratulazioni per la decisione al Consiglio di Amministrazione di Generali", ha dichiarato Sergio Andreis, Direttore di Kyoto Club, "speriamo che tutte le altre compagnie di assicurazione, grandi e piccole, seguano molto presto".

Leggi il comunicato stampa di Generali

Torna in cima alla pagina Torna alla Home page Iscriviti alla mailing list