Icona termometro del mondo
Temperatura del mondo a giugno 2018
Icona prezzo del petrolio
2 agosto 2018
Prezzo del petrolio (Nymex): 67,65 $/bbl
Icona prezzo del carbonio
2 agosto 2018
Prezzo del carbonio (EU): 17,40 €/tCO2
Chiusura estiva ufficio
L'ufficio Kyoto Club rimarrà chiuso dal 13 al 24 agosto. A tutti i Soci e i lettori di Kyoto Club i migliori auguri per una serena pausa estiva.
Documentazione > news

torna alla lista news

4 aprile 2018 (QualEnergia.it)

Le emissioni di CO2 dei settori ETS tornano a salire

La colpa è da attribuire alla produzione elettrica con lignite e carbone, oltre che all’incremento delle attività di acciaierie e cementifici. Dati preliminari e tendenze dal registro della Commissione Ue su circa 12.000 siti industriali.

Per la prima volta negli ultimi sette anni, in Europa sono aumentate le emissioni inquinanti dei settori regolati dal sistema ETS (Emissions Trading Scheme), il mercato della CO2 che coinvolge circa 12.000 industrie nei 28 Stati membri.

Dai dati preliminari riferiti al 2017, appena pubblicati dalla Commissione Ue e analizzati dall’organizzazione indipendente Sandbag, emerge che le emissioni di anidride carbonica, nel complesso, hanno raggiunto 1.756 milioni di tonnellate lo scorso anno, segnando un lievissimo incremento (+0,3%) in confronto al 2016.

Sommando la CO2 dei trasporti aerei interni (65 Mt), il dato complessivo sale a 1.821 milioni di tonnellate di CO2 equivalente, +0,5% su base annua.

Non accadeva dal 2010, quando la CO2 rilasciata nell’atmosfera dai settori ETS aveva registrato un +2% rispetto ai dodici mesi precedenti, nell’ambito però di una tendenza opposta, con una riduzione media pari al 2,7% nel periodo 2005-2016.

Leggi l'articolo completo su QualEnergia.it

Torna in cima alla pagina Torna alla Home page Iscriviti alla mailing list