Nasce il Consiglio nazionale della Green Economy

Costituito il Consiglio nazionale della green economy, formato da 53 organizzazioni di imprese che svolgono attività legate alla green economy. Anche Kyoto Club tra le organizzazioni che hanno aderito.

12 febbraio 2013

<p>Non disperdere quanto di buono costruito con gli "Stati generali della Green Economy" tenutisi il 7 e 8 novembre 2012 durante "Ecomondo" a Rimini. Questo lo scopo della costituzione in questi giorni del <strong>Consiglio nazionale della Green Economy</strong>.</p><p style="text-align: justify;">Formato da 53 organizzazioni di imprese, il Consiglio nazionale della Green Economy <strong>promuoverà un serrato e continuo confronto con i ministeri dell’Ambiente e dello Sviluppo economico</strong>, per mettere in atto quella piattaforma programmatica di <a href="http://www.qualenergia.it/articoli/20121107-stati-generali-della-green-economy-70-proposte-far-uscire-l%E2%80%99italia-dalla-crisi" target="_blank">70 proposte </a>presentata durante gli Stati generali.</p><p style="text-align: justify;">Il Consiglio nazionale della Green Economy ha affidato alla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile i compiti di organizzazione e di supporto delle proprie attività, tra le quali, spicca l’organizzazione, sempre attraverso specifici gruppi di lavoro, della<strong> seconda edizione degli "Stati Generali della Green Economy" </strong>che si terrà a novembre 2013.</p><p style="text-align: justify;">Qui<a href="http://qualenergia.it/sites/default/files/articolo-doc/Composizione%20Consiglio%20Nazionale%20GE_8%20febbraio.pdf" target="_blank"> l’elenco delle organizzazioni che fanno parte del Consiglio nazionale della green economy (pdf)</a>.</p></p>


↑ torna in cima