Bioetanolo di seconda generazione in un progetto italiano

Produrre carburante vegetale derivante dalla comune canna da palude. Un programma di ricerca da 120 milioni di euro, principalmente sviluppato in Italia, chiamato Proesa®. Una tecnologia industriale innoativa messa a punto dal Gruppo Mossi&Ghisolfi. Un articolo di Dario Giordano di Beta Renewables CTO, M&G Corporate.

29 aprile 2012 Fonte: QualEnergia.it

<p></p>

Leggi l’articolo originale.


↑ torna in cima