Terna confermata negli indici Stoxx per la sostenibilità ambientale

Per il settimo anno di fila la società che gestisce la rete elettrica nazionale è stata confermata nei tre indici Stoxx di riferimento, ambientale, sociale e di governance.

22 settembre 2017 Terna

Terna è un'eccellenza mondiale nella sostenibilità ambientale, sociale e di governance: a sostenerlo è l'indice di Stoxx Limited. La joint venture, sulla base delle performance di sostenibilità, ha selezionato per il 2017 oltre 400 aziende quotate tra le 1.800 presenti nel paniere internazionale che compone lo Stoxx Global 1.800 Index.

Ci sono 13 aziende italiane incluse nello STOXX Global ESG Leaders (tra cui Enel). La presenza in questo indice internazionale conferma la sostenibilità come elemento chiave della strategia di Terna per coniugare investimenti e crescita del Paese, attraverso lo sviluppo e l’ammodernamento di una rete elettrica sempre più sicura, a minimo impatto ambientale e con costi ridotti per la collettività.

Terna, grazie alle ottime performance in campo ambientale, sociale e di governance è stata confermata in tutti e tre gli indici che compongono l’ESG Leaders (lo STOXX Global Environmental Leaders, lo STOXX Global Social Leaders e lo STOXX Global ESG Governance Leaders)Un segno di particolare distinzione, se si considera che per ottenere l’accesso o la conferma negli indici ESG Leaders, una società deve distinguersi in almeno uno dei tre ambiti di analisi ed essere quindi inclusa nel relativo indice. Questi indici si caratterizzano per la trasparenza nei criteri di selezione, basati su indicatori suggeriti dall’EFFAS (European Federation of Financial Analysts Societies) e dalla DVFA (Society of Investment Professionals in Germany). Oltre alla presenza negli STOXX ESG, Terna è inclusa nel Dow Jones Sustainability Index e in tutti i principali indici di sostenibilità tra cui FTSE4Good, Euronext Vigeo, ECPI, MSCI, ETHIBEL SUSTAINABILITY INDEX (ESI), GC100 (United Nations Global Compact).


↑ torna in cima