Appuntamenti
Media e documenti
News dal mondo
News dai soci

Nasce la nuova Iren Rinnovabili spa

Iren Ambiente e CCPL: operativa l’operazione di concentrazione degli asset e della capacità industriale nel settore delle energie rinnovabili.

14 dicembre 2012 Iren Rinnovabili

<p>Assume piena operatività l’<b>accordo</b> concluso <b>tra Iren Ambiente spa</b> e <b>CCPL spa</b> con la <b>trasformazione di Iren Rinnovabili in un nuovo polo</b> dedicato alla produzione, la ricerca, l’innovazione e la fornitura di servizi legati al mondo delle rinnovabili e dell’efficienza energetica.</p><p>La nuova Iren Rinnovabili, con <b>sede a Reggio Emilia</b>, è ora una Società per Azioni partecipata al 90% da Iren Ambiente spa e al 10% da CCPL che nei prossimi mesi, secondo gli accordi già definiti, incrementerà al propria partecipazione al 30%.<br />L’Assemblea societaria ha nominato il <b>nuovo Consiglio di Amministrazione</b> in cui siedono tre membri designati da Iren Ambiente, Ettore Rocchi (nominato Presidente) insieme a Carlo Pasini (nominato Direttore Generale) e Andrea Viero, e due da CCPL, Ivan Soncini (nominato Vice Presidente) e Dino Orlandini. </p><p>In Iren Rinnovabili spa sono stati concentrati, insieme al parco impiantistico fotovoltaico e mini idro originario della Società, tutti gli <b>impianti fotovoltaici e altri impianti non convenzionali</b> precedentemente detenuti da CCPL sul territorio nazionale, per una potenza complessiva installata e già in pieno esercizio di circa 20MW.</p><p>La nuova Iren Rinnovabili spa nasce per <b>porsi come importante player nel settore</b> e con l’<b>obiettivo di potenziare l’attività di ricerca e innovazione</b> e di sviluppare nuovi progetti nel settore delle energie rinnovabili – fotovoltaico eolico, mini idro e biomasse – coniugando le strategie industriali e produttive con le esigenze di valorizzazione e di risposta alle problematiche ambientali del territorio.</p><p>La Società sta già operando alla <b>realizzazione di nuovi progetti e iniziative</b>, anche in collaborazione con le istituzioni locali, in grado di valorizzare le risorse del territorio in una logica di sostenibilità ambientale ed economica.<br />Si collocano in questo quadro progetti già autorizzati sia in ambito fotovoltaico che nella valorizzazione del biogas, delle biomasse e negli altri settori "renewable" di maggior interesse.</p><p><br /></p>


↑ torna in cima