Appuntamenti
Media e documenti
News dal mondo
News dai soci

Giornata mondiale del vento 2021: il ruolo dell’energia eolica nella transizione ecologica

Il dibattito organizzato dall’Anev si è svolto ieri, 15 giugno. Gli eventi hanno ricevuto la Medaglia del Presidente della Repubblica e i patrocini della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero della Transizione Ecologica

16 giugno 2021 ANEV

Il convegno della Giornata Mondiale del Vento, organizzato dall’ANEV ieri 15 giugno, si è incentrato sul ruolo dell’energia eolica nella transizione ecologica. L’energia eolica, chiamata nell’attuale fase di transizione ecologica a dare il proprio contributo per la lotta ai cambiamenti climatici e per favorire la decarbonizzazione, incontra troppo spesso sul proprio cammino ostacoli burocratici che ne bloccano lo sviluppo.

È necessario quindi “liberare l’energia eolica” e da qui nasce lo slogan della campagna straordinaria di comunicazione “Libera l’energia, segui il vento” lanciata dall’ANEV per il 2021. Il tema della linearità e trasparenza dei processi autorizzativi è centrale nelle battaglie dell’Associazione, che chiede da anni di ricondurre le tempistiche medie degli iter per la realizzazione degli impianti eolici, oggi pari a oltre 5 anni, ai 6 mesi previsti dalla normativa. I pareri discordanti tra i decisori hanno infatti troppo spesso portato al blocco delle iniziative e il superamento di questi contrasti potrebbe avvenire con regole chiare e indicazione preventiva delle mitigazioni.

“Nel Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) inviato a Bruxelles dall’Italia, il tema della semplificazione è posto tra le riforme necessarie che il nostro Governo ha giustamente individuato come indispensabili al fine di dare una svolta in termini di tempi e procedure al Paese” ha commentato il Presidente Togni “La transizione ecologica è un’opera immane che ha a che fare con la semplificazione profonda delle procedure burocratiche di cui si parla nel PNRR e per la quale è necessaria una chiara individuazione di obiettivi e di strumenti necessari a raggiungerli, per proseguire con una sensibilizzazione della popolazione attraverso una campagna di informazione chiara che spieghi i motivi per i quali un percorso così importante sia necessario e soprattutto conveniente. È quello che l’ANEV sta facendo con la Campagna di Comunicazione Libera l’energia, segui il vento, ma è anche ciò che ci aspettiamo che il Governo Draghi e il Ministero per la Transizione Ecologica facciano, imprimendo una vera svolta allo sviluppo delle rinnovabili nel nostro Paese”.

L’evento ha ricevuto la medaglia del Presidente della Repubblica e i patrocini della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero della Transizione Ecologica. La giornata si è conclusa con la visita culturale lungo il percorso delle Statue Parlanti nel centro di Roma e con un networking cocktail su una terrazza romana, realizzati con il supporto di Baywa.re, Erg, Rwe Renewables Italia, Terna, Volta Green Energy.


↑ torna in cima