Appuntamenti
Media e documenti
News dal mondo
News dai soci

Fonti rinnovabili

Le fonti rinnovabili avranno un peso sempre più importante nel mix energetico mondiale e un ruolo fondamentale per una transizione energetica verso un sistema mondiale a basse emissioni di gas serra capace anche di creare nuove opportunità di sviluppo economico. In base al pacchetto europeo clima ed energia l’Italia dovrà ha l’ambizioso, ma fattibile, obiettivo di coprire al 2020 il 17% del fabbisogno di energia primaria con le fonti rinnovabili (energia solare, eolica, dalle biomasse, geotermica, idraulica, energia dal mare), con un target da incrementare al 2030.

L’azione del Gruppo di Lavoro “Fonti Rinnovabili” è orientata a creare le condizioni più favorevoli per il raggiungimento di questo target, promuovendo azioni di sensibilizzazione, formazione e informazione presso le istituzioni nazionali e locali, gli operatori e i cittadini.

Coordinatore

Mario Gamberale

m.gamberale@kyotoclub.org

Laureato in Ingegneria Meccanica e Aeronautica nel 1996. Dottorato di ricerca in “Enegetica” (1997-2000). Dal 2001 al 2002 ricercatore a contratto presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, Dipartimento di Meccanica e Aeronautica.

Dal 2000 al 2005 consulente del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio, Coordinatore tecnico Divisione IX Energie rinnovabili – Direzione per la Salvaguardia Ambientale.

Dal 2004 è coordinatore tecnico di Kyoto Club e responsabile del gruppo di lavoro Fonti Rinnovabili.

È membro della commissione del corso di Master Ridef – Energia per Kyoto (Energie rinnovabili, decentramento, efficienza energetica) del Politecnico di Milano e coordina per quanto riguarda le attività sulle fonti energetiche rinnovabili la sezione “Generazione distribuita” e svolge in quell’ambito attività didattica.

Dal 2005 è amministratore delegato di AzzeroCO2 srl società costituita da Legambiente, Kyoto Club e dall’Istituto di Ricerche Ambiente Italia.

chiudi

Obiettivi

  • Informare e sensibilizzare le istituzioni, le aziende e l’opinione pubblica sul ruolo delle fonti rinnovabili nel raggiungimento degli obiettivi europei di riduzione delle emissioni di gas serra al 2030 e nelle politiche di mitigazione e adattamento verso i cambiamenti climatici.
  • Illustrare le potenzialità di riduzione delle emissioni di gas serra attraverso la diffusione delle tecnologie che impiegano le fonti rinnovabili (sole, vento, biomasse, geotermia, idraulica, energia dal mare) grazie alla sostituzione dell’impiego dei combustibili fossili.
  • Supportare i Soci nella definizione di strategie di abbattimento delle emissioni che prevedano interventi nel settore energetico in ottemperanza agli obiettivi europei al 2030 e al 2050.
  • Dimostrare le potenzialità effettive nella produzione di energia da fonti rinnovabili e i benefici economici indotti in termini di sicurezza degli approvvigionamenti, riduzione della bolletta energetica, riduzione delle emissioni inquinanti.
  • Promuovere la rimozione le barriere tecniche che si frappongono alla diffusione di impianti da fonti rinnovabili sul territorio con particolare riferimento alle procedure autorizzative e alle problematiche di connessione degli impianti alle reti.

Alcuni servizi specifici del Gruppo di Lavoro Fonti Rinnovabili:

  • programmi di educazione e sensibilizzazione ambientale attraverso il coinvolgimento dei docenti e degli studenti nella valutazione delle opportunità di impiego delle fonti rinnovabili nella scuola nell’ambito del progetto “Scuole per Kyoto” di Kyoto Club;
  • corsi di formazione rivolti a tecnici comunali e professionisti per la realizzazione di impianti da fonti rinnovabili (fotovoltaico, solare termico, eolico, biomasse, ecc.) con gli strumenti di incentivazione messi a disposizione dallo Stato e dalle Regioni e affrontando le principali problematiche di carattere normativo e autorizzativo;
  • consulenza nella definizione di percorsi di abbattimento delle emissioni di gas ad effetto serra attraverso l’integrazione di impianti da fonte rinnovabile sul patrimonio pubblico, nelle reti pubbliche e verso cittadini e imprese attraverso una stretta collaborazione con AzzeroCO2;
  • supporto per l’elaborazione di proposte per l’acquisizione di finanziamenti comunitari e nazionali rivolti a progetti di diffusione delle fonti rinnovabili sul territorio;
  • seminari tematici specialistici sulle principali problematiche tecniche o tecnico-giudiridiche riguardanti il settore delle fonti rinnovabili;
  • supporto per l’organizzazione di giornate ed eventi per la comunicazione e promozione delle fonti rinnovabili.

News correlate:


↖ elenco Gruppi di lavoro


↑ torna in cima