Icona termometro del mondo
Temperatura del mondo a giugno 2018
Icona prezzo del petrolio
2 agosto 2018
Prezzo del petrolio (Nymex): 67,65 $/bbl
Icona prezzo del carbonio
2 agosto 2018
Prezzo del carbonio (EU): 17,40 €/tCO2
Chiusura estiva ufficio
L'ufficio Kyoto Club rimarrà chiuso dal 13 al 24 agosto. A tutti i Soci e i lettori di Kyoto Club i migliori auguri per una serena pausa estiva.
Documentazione > rapporti/documenti

torna alla lista rapporti/documenti

15 marzo 2018

Il Fondo Nazionale per l'Efficienza Energetica: un'opportunità per le aziende e la Pubblica Amministrazione. Gli atti del convegno.

Il 14 marzo Kyoto Club ha organizzato, in occasione della kermesse MCE Expocomfort 2018, il convegno "Il Fondo Nazionale per l'Efficienza Energetica: un'opportunità per le aziende e la Pubblica Amministrazione". Proponiamo qui di seguito i documenti e le presentazioni dei relatori.

Lo scorso 28 dicembre il Ministero dello Sviluppo Economico e il Ministero dell’Ambiente hanno istituito tramite decreto attuativo il Fondo Nazionale Efficienza Energetica. Il decreto, dopo il via libera da parte della Corte dei Conti, è stato ufficialmente pubblicato in Gazzetta ufficiale il 6 marzo 2018.

Sul tema Kyoto Club ha organizzato oggi, 14 marzo, nell’ambito di MCE 2018 il convegno "Il Fondo nazionale per l'efficienza energetica: un'opportunità per le aziende e la Pubblica Amministrazione", una mattinata di riflessione sul tema per approfondire le tematiche legate all'istituzione del Fondo di efficienza energetica, tra le quali: le nuove opportunità per le imprese e la pubblica amministrazione, il sistema di garanzie e finanziamenti ed il rapporto tra il Fondo di efficienza energetica e la Strategia Energetica Nazionale.

Grazie al nuovo Fondo, imprese, famiglie e pubbliche amministrazioni potranno beneficiare di nuovi finanziamenti e investire nell'efficienza energetica. 

Il Fondo prevede risorse per 5 milioni di euro nel 2014 e 25 milioni di euro nel periodo 2015-2020, tutti provenienti dal fondo di garanzia istituito dal Dlgs 28/2011.

Sono previsti inoltre fino a 15 milioni euro annui per il periodo 2014-2020 a carico del Ministero dello sviluppo economico fino a 35 milioni di euro annui per il periodo 2014-2020 a carico del Ministero dell'Ambiente.

Altre risorse possono provenire dalle sanzioni applicate per la violazione delle disposizioni contenute nel Dlsg 102/2014 oppure da versamento volontario di contributi da parte di Amministrazioni  centrali, regioni, altri enti e organismi pubblici ed organizzazioni non profit, incluse le risorse degli strumenti di incentivazione dedicati all'efficienza energetica.

Proponiamo qui di seguito il comunicato stampa e le presentazioni dei relatori del convegno.

Leggi il decreto pubblicato in Gazzetta ufficiale

Leggi il comunicato stampa

Guarda la presentazione di Mauro Conti

Guarda la presentazione di Francesco Manni 

Torna in cima alla pagina Torna alla Home page Iscriviti alla mailing list