Icona termometro del mondo
Temperatura del mondo a set. 2018
Icona prezzo del petrolio
19 novembre 2018
Prezzo del petrolio (Nymex): 56,96 $/bbl
Icona prezzo del carbonio
19 novembre 2018
Prezzo del carbonio (EU): 18,75 €/tCO2
Documentazione > news dai soci

torna alla lista news dai soci

7 novembre 2018 (Ferrovie dello Stato)

Stati Generali della Green Economy: il ruolo di FS per la mobilità sostenibile

Il 6 e 7 novembre a Rimini, in occasione di Ecomondo 2018, si sono svolti gli Stati Generali della Green Economy.

Due giornate dedicate ad approfondire i temi della sostenibilità ambientale con gli esperti del settore provenienti dal mondo della ricerca, delle istituzioni e delle imprese. Durante la prima giornata è stata presentata la IV Relazione sullo stato della Green Economy, mentre il 7 novembre si concluderà con una tavola rotonda internazionale.

FS Italiane ha partecipato oggi alla tavola rotonda “Il ruolo delle imprese green per la crescita e l’occupazione": Lorenzo Radice, Responsabile Sostenibilità del Gruppo FS, ha focalizzato il suo intervento sul ruolo chiave di Ferrovie dello Stato Italiane per la mobilità sostenibile.

I temi affrontati durante la sessione della mattina si sono focalizzati sulla ridefinizione del sistema di trasporto per la mobilità, infrastrutture e città sostenibili in coerenza con gli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. FS Italiane, in questo scenario, svolge un ruolo fondamentale, a partire dal rinnovo della flotta regionale: dal 2019 i nuovi treni Rock e Pop si aggiungeranno ai VivaltoJazz e Swing che, insieme ai Minuetto, accompagnano ogni giorno milioni di italiani a scuola, a lavoro e nei loro viaggi per svago.

Le stazioni diventano hub intermodali, in grado di integrare diverse modalità di trasporto, garantendo alle persone diverse soluzioni di viaggio condiviso, che diventano alla portata di tutti grazie all’app nugo.

Anche il trasporto merci è al centro dell’impegno del Gruppo FS Italiane per la sostenibilità: in questi giorni è stato, infatti, lanciato il nuovo servizio Mercitalia Fast che ha l’obiettivo di ridurre l’impatto ambientale grazie al trasporto merci ad alta velocità.

FS Italiane ha, poi, anticipato il risultato di un progetto pilota sulla valutazione delle esternalità per valutare impatti diretti, indiretti e indotti di progetti e attività secondo le dimensioni economiche, sociali e ambientali della sostenibilità.

 

Torna in cima alla pagina Torna alla Home page Iscriviti alla mailing list