Icona termometro del mondo
Temperatura del mondo a maggio 2017
Icona prezzo del petrolio
23 giugno 2017
Prezzo del petrolio (Nymex): 42,75 $/bbl
Icona prezzo del carbonio
23 giugno 2017
Prezzo del carbonio (EU): 4,88 €/tCO2
Documentazione > news dai soci

torna alla lista news dai soci

15 marzo 2017 (CAP Holding)

Dal Motor Village parte la Panda 2.0 #BioMetaNow

Consegnata a Mirafiori da FCA a Gruppo CAP per sperimentare il biometano prodotto dal ciclo idrico.

Consegnata oggi ufficialmente da FCA a Gruppo CAP presso il Motor Village di Torino una Fiat Panda Natural Power alimentata a biogas. L'auto percorrerà 80 mila chilometri insieme a Gruppo CAP e al biometano prodotto grazie al nuovo impianto all'interno del depuratore di Niguarda-Bresso. Questa tecnologia non solo può essere un potente alleato nella lotta ai cambiamenti climatici e all’inquinamento atmosferico, ma anche una grande occasione per integrare in chiave di economia circolare la gestione dei rifiuti e il servizio idrico integrato.

La sperimentazione durerà alcuni mesi e ha come obiettivo la valutazione da parte dei tecnici del Centro Ricerche di FCA del biometano prodotto da fanghi di depurazione e acque reflue. Il gas, che ha le stesse caratteristiche del gas naturale estratto dal sottosuolo, ma è prodotto da fonti rinnovabili o a zero impatto, è quindi veramente ecologico: il metano infatti è già il carburante più pulito oggi disponibile, grazie alle minime emissioni nocive. Nel caso poi di biogas prodotto da reflui e scarti vegetali la riduzione di emissioni di CO2 è quasi totale: praticamente quanto una vettura elettrica rifornita con energia proveniente da fonti rinnovabili come l'eolico o il solare.

La Panda quindi – dal 2007 l’auto a gas naturale più venduta in Europa, che da poco ha superato i 300 mila esemplari prodotti – per l’intera durata della sperimentazione farà il pieno presso il depuratore di Gruppo CAP a Bresso-Niguarda (Milano), dove sta per nascere il primo distributore italiano di biometano a km zero, con un combustibile prodotto dalle acque di scarto della città. Il progetto #BioMetaNow non servirà però solamente alla promozione del biometano e alla sperimentazione di motore e impianti, ma è anche un invito a completare il quadro normativo che vieta ancora oggi, almeno in Italia, l’immissione del biometano in rete.

Continua a seguire il viaggio della nostra Panda nei prossimi mesi sui nostri canali social e su radio Lifegate!

Torna in cima alla pagina Torna alla Home page Iscriviti alla mailing list