Icona termometro del mondo
Temperatura del mondo a set. 2020
Icona prezzo del petrolio
25 novembre 2020
Prezzo del petrolio (Nymex): 45,37 $/bbl
Icona prezzo del carbonio
24 novembre 2020
Prezzo del carbonio (EU): 27,08 €/tCO2
Documentazione > KC sulla stampa

torna alla lista KC sulla stampa

3 novembre 2020

Kyoto Club, la transizione green sarà anche socialmente equa

La transizione verso un modello di economia sostenibile a che punto è nel mondo? Ne parla Giovanni Silvestrini, Direttore scientifico di Kyoto Club, ai microfoni di Unomattina.

Il Direttore scientifico di Kyoto Club, Gianni Silvestrini, non ha dubbi: l'anno in corso è stato molto importante per la giustizia climatica, perché ha visto l'Europa decidere di voler azzerare le proprie emissioni entro la metà del secolo. Subito dopo, la Cina ha dichiarato di volerlo fare entro il 2060, seguita a ruota da Giappone, Corea del Sud, Sudafrica e altri Paesi. Insomma, il ruolo dell'Unione è stato molto importante nel far evolvere rapidamente la situazione.

Lo scienziato ha dichiarato ai microfoni di Unomattina che la transizione in corso sarà non solo verde, ma molto probabilmente anche equa dal punto di vista sociale. "Ci sono dei segnali che ci dicono che la transizione terrà conto anche dell'equità sociale. In questo momento abbiamo 800 milioni di persone prive di accesso all' energia elettrica. La riduzione del prezzo del fotovoltaico e di altre tecnologie pulite dovuto all'accelerazione dell'Unione consentirà di fornire sistemi ai Paesi dell'Africa subsahariana in tempi molto più rapidi rispetto a qualche anno fa. Da questo punto di vista, le comunità energetiche, consentiranno di avere accesso a larga scala a livello distribuito dell'energia solare. Molte famiglie e imprese potranno così avere accesso ad energie che costeranno sempre di meno".

Intervista a Gianni Silvestrini (minuto '1 '08 '07).

Torna in cima alla pagina Torna alla Home page Iscriviti alla mailing list