Icona termometro del mondo
Temperatura del mondo a gennaio 2018
Icona prezzo del petrolio
22 febbraio 2018
Prezzo del petrolio (Nymex): 61,10 $/bbl
Icona prezzo del carbonio
22 febbraio 2018
Prezzo del carbonio (EU): 9,70 €/tCO2
Documentazione > KC sulla stampa

torna alla lista KC sulla stampa

22 dicembre 2017 (Lastampa.it)

Fare compost di qualità per curare la terra

La raccolta dell’organico è una delle migliori medicine per il suolo: non hanno dubbi gli esperti riuniti ad Assisi in un convegno organizzato dal CIC, il Consorzio Italiano Compostatori, in concomitanza con la Giornata Mondiale del Suolo. Al convegno ha partecipato anche Francesco Ferrante, vicepresidente di Kyoto Club.

Si è parlato di compost il 4 e 5 dicembre ad Assisi, dove in occasione della Giornata Mondiale del Suolo è stato organizzato il convegno Dalla terra alla Terra. Il suolo tra cambiamenti climatici e nuovi stili di vita per celebrare i venticinque anni del CIC, il Consorzio Italiano Compostatori. Fare compostaggio, oltre a ridurre la quantità di organico che finisce in discarica, quindi le emissioni di CO2 e il percolato, restituisce carbonio al suolo e  trasforma il rifiuto in materiale fertilizzante. 

Il settore del biowaste in Italia è in crescita: i dati del CIC parlano di 7,1 milioni di tonnellate di organico raccolto, pari al 41,2% di tutta la raccolta differenziata nazionale. L’umido è in aumento del 15% e ci sono 18 nuovi impianti di trattamento. La filiera vale 1,8 miliardi di fatturato e potrebbe arrivare a generare tredici mila posti di lavoro.

«Bisogna saper fare autocritica, ad esempio, per aver raccontato come positiva una realtà come Salerno, dove la qualità della differenziata era così scadente da finire nell’indifferenziata. Ci vuole un sistema efficiente, cultura, sanzioni, ma anche gli impianti: il caso di Roma dopo la chiusura di Malagrotta è negativamente emblematico» ha detto Francesco Ferrante, vicepresidente di Kyoto Club, in merito al fatto che per essere utilizzato il compost deve essere anche di qualità.  

Leggi l'articolo completo su LaStampa.it

Torna in cima alla pagina Torna alla Home page Iscriviti alla mailing list